(ANSAmed) - PARIGI - Un passaporto per gli stranieri più qualificati, un permesso di soggiorno ''pluriennale' e pratiche agevolate per le domande d'asilo: sono i punti principali della riforma delle leggi su diritto d'asilo e flussi migratori presentata ierii in Consiglio dei ministri.